(IN) Netweek

MILANO

L’economia lombarda continua a crescere ma rallenta la corsa

Share

La produzione manifatturiera lombarda rallenta: dopo il robusto aumento del 2017 (+3,7%) e un 1° trimestre 2018 positivo (+1%), nel 2° trimestre si registra comunque una crescita del +0,3% congiunturale (che corrisponde a un +3,9% su base annua). Crescono soprattutto le piccole e le medie imprese mentre le grandi arretrano leggermente.

«La Lombardia, che ha fatto molto bene nel 2017 talvolta superando le performance dei grandi benchmark europei, per il momento continua a tenere. Tuttavia, è prioritario proseguire i programmi di potenziamento del contenuto tecnologico nelle nostre aziende e azioni innovative di formazione del personale per affrontare la rivoluzione digitale già in corso» dichiara Fabrizio Di Amato, vicepresidente Assolombarda per il Centro Studi.

Sui mercati internazionali le imprese lombarde si confermano performanti anche nel 2° trimestre 2018 grazie a un aumento delle esportazioni pari al 4,4%, un risultato di tutto rispetto anche se inferiore allo slancio eccezionale del 2017 (quando avevano totalizzato una crescita del +7,5%) e del primo trimestre 2018 (+7,9%).

La crescita si riflette sul mercato del lavoro. Nel 2° trimestre 2018 il saldo degli occupati sopra i 15 anni raggiunge quota +187mila unità rispetto al pre crisi e il tasso di occupazione balza al 68,4% (dal 67,6% di un anno prima), confermandosi sopra i livelli 2008 (insieme a Veneto e Emilia-Romagna) e quasi dieci punti percentuali sopra la media italiana (59,1%). In parallelo, continua a scendere il tasso di disoccupazione (al 6% nel 2° trimestre 2018, dal 6,1% di un anno prima), collocandosi quasi cinque punti sotto la media nazionale.

Leggi tutte le notizie su "Busto Arsizio"
Edizione digitale

Autore:gmc

Pubblicato il: 01 Ottobre 2018

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Si parla di:



Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.